Discorsi Fotografici

Genti di Calabria, la recensione di Discorsi Fotografici

a cura di Silvio Villa

La Calabria? La conosciamo! Quanti di noi in questi giorni stanno appunto tornando dai meravigliosi luoghi di vacanza, soprattutto marittima, che offre questa regione? Il cibo poi, sapori unici di terra e mare assaggiati o fatti assaggiare dai nostri amici e colleghi calabresi, chi non conosce la ‘nduja? Chi non sa cosa significhi la parola ‘Ndrangheta? Quante volte abbiamo sentito che a Torino ormai è difficile trovare un torinese per quanti calabresi ci sono?

Nel bene e nel male pensiamo di conoscere questa regione, e molto di quello che non sappiamo siamo tentati di ascriverlo alla più o meno cordiale riservatezza di chi abita o ha abitato “laggiù”, ma il progetto Genti di Calabria potrebbe aprirci finalmente gli occhi su tutti i luoghi comuni finora citati e svelarci quantomeno un percorso da affrontare se si vuole davvero sapere di cosa si parla quando si parla di Calabria.

Grazie al nostro amico Maurizio Natali, creatore e anima del famoso sito saggiamente.com, abbiamo ricevuto una copia del libro fotografico e del documentario in DVD legati al progetto Genti di Calabria, di cui riportiamo il sito che illustra egregiamente l’obiettivo ed i risultati di questo Atlante Umano Universale della Calabria. Un progetto che va dritto al cuore di ciò che rende unica questa regione: i calabresi.

Nel libro, l’eccelso lavoro del fotografo Pino Bertelli non ci mostra nessuna fotografia di paesaggi montani o marini, nessuna storia, nessun reportage con un filo narrativo, solo ritratti di gente di Calabria. Uno dopo l’altro i volti e le posture sfilano davanti agli occhi del lettore, a volte pensi di conoscere la storia dietro ad uno sguardo, magari coincide con un tuo pregiudizio, ma la verità è che la maggior parte degli scatti sono silenziosi, lasciano spiazzati e ti portano a dire: non so proprio nulla di queste persone, delle loro storie, dell’amore per la propria regione.

Accompagnati dagli scritti di Oliviero Toscani, Luigi Maria Lombardi Satriani, Luigi La Rosa, Hubertus von Amelunxen, Maurizio Rebuzzini nonché dello stesso Pino Bertelli, nessuno dei ritratti sembra improvvisato; per quanto ogni fotografia riesca a penetrare il soggetto, per ognuna di esse si ha la sensazione che lo sfondo, sebbene spesso sfocato come si addice a questo genere, sia stato scelto con maestria, che faccia parte integrante dell’istante e che svolga quindi un ruolo non solo di cornice.

Ed eccoci quindi spogli dei nostri preconcetti e pronti ad affrontare il documentario “I colori del cielo”, diretto da Francesco Mazza, in cui Pino Bertelli intervista i suoi soggetti, con delicatezza e predisposizione all’ascolto, parlando di famiglia, futuro, lavoro, del “malaffare” che è uno dei tanti nomi della mafia, di ciò che lega ognuno di loro alle proprie radici. Non mancano neanche i calabresi di adozione né i calabresi che se tornassero indietro abbandonerebbero la propria regione in cerca di una vita migliore.

Ci si rende conto allora che l’Atlante Umano aderisce perfettamente alla propria etimologia, non esiste un messaggio definito, non si vuole portare il lettore a pensarla in un certo modo, ma si illustrano tutti i punti di questa carta geografica umana in modo da fornire un quadro il più ampio e veritiero possibile su ciò che la Calabria veramente è: le sue Genti.

 

 

Molto probabilmente avremo il piacere di ospitare Pino Bertelli e Francesco Mazza nel nostro Podcast, di sicuro sin d’ora ci sentiamo di raccomandare questo lavoro, è possibile acquistare libro e DVD in tanti store online o nella pagina ufficiale dello store del progetto

Seguici in modo semplice e veloce. Se questo articolo ti è piaciuto, abbonati gratuitamente al feed.

La Sony A9, alcune novità, Valentina Tamborra e Giuseppe Andretta a Discorsi Fotografici!

Federico ha provato per voi la nuovissima Sony A9. Conosceremo “Chokora”, il nuovo lavoro di Valentina Tamborra e riavremo come ospite il fantastico Giuseppe Andretta!

Siamo raggiungibili da iTunes, per abbonarsi in modo facile e gratuito tramite il servizio Apple cliccate qui Chi non avesse iTunes può abbonarsi al feed audio del podcast cliccando qui Cliccate i player qui sotto per ascoltare la puntata in formato AAC o MP3, potete anche scaricarvela seguendo il link “download” riportato subito sotto i rispettivi player.

  … Continua a leggere

Seguici in modo semplice e veloce. Se questo articolo ti è piaciuto, abbonati gratuitamente al feed.

Michel Fraile – Viaggi, passioni e Surrealismo

Gli ascoltatori del podcast avranno già avuto modo di conoscere il fotografo francese Michel Fraile attraverso l’ultima puntata, la profondità e lo spirito delle sue risposte, il suo lavoro. Con piacere quindi riproponiamo il testo dell’intervista, sia in francese che in italiano, per chi volesse leggerlo nuovamente, o per la prima volta.

Michel Fraile è stata una scoperta casuale, attraverso l’acquisto del suo Paris Sauvage (edizione autografata!), che subito ci ha colpito e fatto capire che eravamo di fronte ad un fotografo come se ne trovano pochi, e l’esperienza di averlo avuto come ospite ha confermato appieno le nostre prime impressioni. Prima di leggere l’intervista quindi, vi suggeriamo caldamente una visita al suo sito, siamo sicuri che colpirà anche voi! … Continua a leggere

Seguici in modo semplice e veloce. Se questo articolo ti è piaciuto, abbonati gratuitamente al feed.

Le ultime novità, l’evento Attraverso le Pieghe del Tempo, Davide Palmisano & Manuela Marchetti a Discorsi Fotografici!

podcast
Nel fotobar ospite Lisa Bernardini, nota amica e anima del Photofestival Attraverso Le Pieghe del Tempo che quest’anno ci propone molti incontri interessanti! L’intervista di oggi vede due fotografi e compagni di vita che ci faranno conoscere la bellezza del loro lavoro: Davide Palmisano e Manuela Marchetti!

Siamo raggiungibili da iTunes, per abbonarsi in modo facile e gratuito tramite il servizio Apple cliccate qui Chi non avesse iTunes può abbonarsi al feed audio del podcast cliccando qui Cliccate i player qui sotto per ascoltare la puntata in formato AAC o MP3, potete anche scaricarvela seguendo il link “download” riportato subito sotto i rispettivi player.

… Continua a leggere

Seguici in modo semplice e veloce. Se questo articolo ti è piaciuto, abbonati gratuitamente al feed.

The Long Term Traveler, un reportage intorno al mondo di Emanuele Del Bufalo

Glenorchy, Nuova Zelanda

Tornano i grandi reportage su Discorsi Fotografici, e quello di Emanuele Del Bufalo è davvero un prezioso lavoro di fotografia e insegnamento di vita, con semplicità. Il nostro Emanuele ci porta intorno al mondo in un viaggio durato ben 1698 giorni, con la fotografia nel cuore, ma anche e soprattutto con l’esperienza di umanità che solo il viaggio sa regalarci.

LOGO TLTT 2

DF: Benvenuto su Discorsi Fotografici e grazie per il tuo contributo! Per iniziare parlaci un poco di te.

emanueledelbufaloEDF: Il mio nome e’ Emanuele Del Bufalo, sono di Ancona e ho 30 anni. Fino al 2008 ho vissuto una normale vita in Italia. Ho studiato Ingegneria Meccanica in Ancona, ma la voglia di avventura mi ha fatto partire prima di conseguire la laurea. A 22 anni bramavo l’avventura, ero annoiato dalla vita da universitario, non ero felice, non amavo quello che stavo facendo, e sospettavo che la situazione economica italiana avrebbe compromesso il mio futuro anche una volta conseguita la laurea. Con un paio di lavoretti ho raccolto un piccolo budget e sono partito per vivere e viaggiare in Australia per un anno. Grazie all’amore per i viaggi mi sono legato molto alla fotografia, prima come amatore, ma col passare del tempo e dei chilometri è diventata una parte fondamentale della mia vita. Nel 2010 sono partito per un viaggio via terra in Asia, dall’India alle Filippine, viaggio che mi ha impegnato per sei mesi e che mi ha dato le prime grandi soddisfazioni anche a livello fotografico. Nell’Aprile del 2011 ho nuovamente lasciato l’Italia per il più lungo e complesso progetto di viaggio che abbia mai fatto. “The Long Term Traveler”, il giro del Mondo in 1698 giorni. Esperienza che ha cambiato la mia persona e il mio modo di fotografare e percepire la gente ed il Mondo.

… Continua a leggere

Seguici in modo semplice e veloce. Se questo articolo ti è piaciuto, abbonati gratuitamente al feed.

Pagina 1 di 1712345...10...Ultima »

Tema creato da federicoemmi | © 2017 Discorsi Fotografici Versione Beta 1.6