Discorsi Fotografici

Anteprima novità Sony

 

 

Negli ultimi mesi Sony ha continuato a rinnovare la gamma di prodotti fotografici: nel segmento reflex con l’attesissima A99II, nelle mirrorless a sorpresa con la a6500, nelle compatte con la RX100M5 e la RX10M3, infine negli obiettivi con il G Master FE 100mm F2.8 STF OSS e FE 85mm F1.8, questi ultimi due di fresca presentazione.
Normalmente gli esemplari per le recensioni ci vengono spediti, questa volta però Sony Italia ha deciso di riunire gli addetti per una preview, prima del solito giro.
Abbiamo quindi incominciato la giornata presso la sede Sony Italia a Milano con una bella presentazione.  Nell’introduzione il punto della situazione con il confronto tra i traguardi da raggiungere e quelli effettivamente raggiunti, in questo caso, la sintesi si è focalizzata sulle lenti full frame mirrorless FE, dove a fine 2013 Sony aveva promesso che entro 2 anni ne avrebbe introdotte sul mercato 20, il parco a inizio 2017 è composto da 22, alle quali si aggiungono quelle appena presentate, il 100mm e l’85mm, per un totale di 24 ottiche, vale a dire un ritmo di produzione di un’ottica e mezza al mese. Promessa mantenuta con una ulteriore certezza emersa nel briefing, Sony ha le idee chiare e intende puntare in alto, offrendo cioè un livello di qualità delle ottiche sempre più in linea con quella dei sensori. A questo proposito, il clou dell’evento è stato il nuovo obiettivo – capolavoro e unico esemplare a nostra disposizione – della serie G Master: il 100mm F2.8 STF OSS. … Continua a leggere

Seguici in modo semplice e veloce. Se questo articolo ti è piaciuto, abbonati gratuitamente al feed.

Sigma MC-11 – La prova di Discorsi Fotografici

 

 

A cura di Federico Emmi

 

Probabilmente molti ricorderanno il 2013 come l’anno in cui Sigma introdusse una nuova tipologia di obiettivi, dal design molto minimalista, con una qualità costruttiva orientata ad accontentare i professionisti e soprattutto in grado di restituire un file molto nitido. Il 35mm F1.4 DG HSM ART è diventato in pochissimo tempo, non solo una delle migliori lenti mai prodotte, tra l’altro a un prezzo decisamente accessibile, ma una vera e propria icona. Alla serie Art è stata poi affiancata quella Sport e quella Contemporary, ampliando gradualmente l’offerta in entrambi i segmenti: full frame e APS-C. Non esiste obiettivo marchiato A, C, S che non abbia ottenuto punteggi altissimi, nel gradimento, quanto nelle prove tecniche. … Continua a leggere

Seguici in modo semplice e veloce. Se questo articolo ti è piaciuto, abbonati gratuitamente al feed.

Sony A7RII – La recensione di Discorsi Fotografici

Sony A7RII

 

a cura di Federico Emmi

INTRODUZIONE

L’annuncio della Sony A7RII è stato quanto mai insolito. Nel giugno del 2015, infatti, il mondo fotografico attendeva l’ufficializzazione di una nuova macchina fotografica del rinomato e storico marchio tedesco Leica. Una campagna di lancio molto impegnativa, con grande probabilità insolitamente costosa, iniziata un mese prima proprio per raggiungere il grande traguardo di allargare il tradizionale target, sfruttando soprattutto le continue anticipazioni, fatte di immagini e caratteristiche “rubate”, veicolate e rilanciate dai social, ha reso la presentazione della Leica Q: monumentale.
La risposta di Sony non si è fatta attendere, solo un paio di giorni e con il suo tipico stile accogliente e la consueta nota di calda simpatia, è arrivata la A7RII. Un capolavoro di tecnologia che ha lasciato tutti senza parole e in poche ore dalla solennità della Leica Q si è passati alla celebrazione della Sony A7RII.
La lista delle caratteristiche che la rendono la migliore fotocamera del mondo fino a oggi prodotta, può rivaleggiare con la migliore letteratura russa dell’ottocento. In questo Sony ha mostrato un grande rispetto e considerazione per tutti gli appassionati di fotografia. … Continua a leggere

Seguici in modo semplice e veloce. Se questo articolo ti è piaciuto, abbonati gratuitamente al feed.

Tema creato da federicoemmi | © 2017 Discorsi Fotografici Versione Beta 1.6