Discorsi Fotografici

Obiettivi ad attacco E di Sony

Due grandi novità destinate a videocamere e fotocamere α ad attacco E: un obiettivo “pancake” da 20 mm e un power zoom da 18-200 mm per le riprese

E PZ 18-200 mm_TOP_pers-1200

Fotografi e registi avranno solo l’imbarazzo della scelta: la gamma di obiettivi di Sony si arricchisce di due new entry dedicate alle fotocamere Sony α e alle videocamere semi-professionali ad attacco E.

Grandangolo “pancake” E 20 mm F2,8SEL20F28_A-1200

Con una lunghezza focale di circa 20 mm, questo “pancake”, compatto ma solido, è un complemento incredibilmente versatile per le fotocamere ad attacco E.

Con il suo angolo di visione da 30 mm (equivalente a 35 mm) e la luminosa apertura F2,8, è l’obiettivo perfetto per un ampio ventaglio di situazioni quotidiane – dagli interni ai paesaggi, dalle strade affollate agli scatti “rubati”. Il contrasto e la risoluzione, già eccellenti, sono valorizzati da una maggiore nitidezza agli angoli, che soddisferà anche i fotografi più esigenti. … Continua a leggere

Samsung Galaxy Camera – La prova al volo di Discorsi Fotografici

Samsung Galaxy Camera

Tempo fa, in uno dei nostri fotobar, parlavamo dell’ipotesi di utilizzare un sistema operativo mobile all’interno di una compact camera, permettendo così a un oggetto tipicamente fotografico di ereditare non solo quelle caratteristiche tipiche del sistema “applicazioni”, ma anche volendo quelle telefoniche. Scherzavamo sul fatto che avremmo risposto alle chiamate o ai messaggi, con una fotocamera, in un certo senso volevamo marcare le differenze di campo e di utilizzo di questi oggetti. La questione in effetti è legata principalmente all’uso di una fotocamera come telefono, perché per il resto l’introduzione di un sistema operativo vero e proprio non può che portare benefici alla fotografia. Per esempio, alla fine di Dicembre 2012 sui principali quotidiani online ci si meravigliava che il sole al tramonto fosse una cosa bellissima, destava meraviglia e si invitata così la gente a inviare le proprie foto a testimonianza di questo forse irripetibile momento. … Continua a leggere

Fotobar – Le ultime novità e l’audio recensione dello Zeiss 15mm f/2.8

 

flash_podcast

In attesa delle prossime interviste, non potevamo non parlare di ciò che è stato presentato al CES ed introdurvi alla recensione dello Zeiss Distagon 15mm f/2.8 provato per noi da Paolo!

Siamo raggiungibili da iTunes, per abbonarsi in modo facile e gratuito tramite il servizio Apple cliccate qui

Chi non avesse iTunes può abbonarsi al feed audio del podcast cliccando qui

Cliccate i player qui sotto per ascoltare la puntata in formato AAC o MP3, potete anche scaricarvela seguendo il link “download” riportato subito sotto i rispettivi player.

… Continua a leggere

Zeiss Distagon 15mm f/2.8 – La recensione di Discorsi Fotografici

zeiss_15

Zeiss fa rima con perfezione, non tanto nella parola, quanto con quella sensazione di stupore, di vera gioia, la felicità mista a eccitazione quando si visualizza l’immagine. Non è una esagerazione, basta leggere i pareri su riviste o forum per scoprire che il vero e unico problema delle lenti Zeiss di ultima generazione, quelle compatibili con le reflex digitali consumer, hanno come unico inconveniente – se poi è lecito chiamarlo inconveniente – il prezzo.

Per comprendere la qualità di queste lenti, torniamo un momento indietro nel tempo, quando nel 1954 il fotografo Andreas Feininger pubblica “Successful Photography”, edito in Italia nel 1961 con il titolo “Il libro della fotografia”. Verso la metà del libro, l’autore definendo il concetto di nitidezza, spiega che questa dipende principalmente da tre fattori: dall’incisività dell’obiettivo, dal potere risolvente della pellicola e da una corretta messa a fuoco. Proprio nel paragrafo sull’incisività dell’obiettivo si legge: “Di regola gli obiettivi più incisivi sono relativamente poco luminosi (tra f/6,3 e f/9) […]. Gli obiettivi di focale normale sono generalmente più incisivi di quelli grandangolari e dei teleobiettivi. L’incisività può essere aumentata chiudendo il diaframma. L’optimum di incisività si trova generalmente un paio di aperture di diaframma dopo la massima.” Considerato che queste brevi regole sono ancora valide e lo sono anche per la fotografia digitale, la domanda è: valgono anche per le ottiche Zeiss? La risposta è no. Il prezzo particolarmente alto dovrebbe già essere un indice capace di far capire che non è una questione di puro marketing, quanto invece legato a un processo produttivo molto complesso. Quello che invece stupisce sono tutte quelle lenti che a parità di focali, pur appartenendo al segmento professionale, dai costi pressoché identici a quelli Zeiss, hanno una qualità di immagine nettamente inferiore. … Continua a leggere

Night Heroes – Un libro fotografico di Giulia Canella

Night Heroes

Scrivere una recensione su un libro fotografico che racconta la parte intima del mondo delle discoteche, per me che non ne ho mai frequentata una, mi sembrava in principio una cosa tutto sommato disonesta. Partendo dal presupposto che la fotografia possa testimoniare e svelare un concetto o un modo di essere, non avevo gli strumenti per capire quanto fedele potesse essere il lavoro di Giulia Canella nel percorrere narrativamente e fotograficamente questo universo per me del tutto ignoto. … Continua a leggere

Pagina 30 di 80« Prima...1020...2829303132...405060...Ultima »

Tema creato da federicoemmi | © 2017 Discorsi Fotografici Versione Beta 1.6