Discorsi Fotografici

Una copertina e la sua storia: “come il mio respiro” di Andrea Franci

Come il mio respiro_andrea franci

Eccomi a raccontare brevemente la storia della foto che avete preso in considerazione, questa foto fa parte di un mio personale progetto dedicato ai tempi lunghi, di solito le foto sono il risultato dell’immediatezza di un momento di un attimo che non tornerà mai più e volendo uscire un pochino da questo schema ho avviato da tempo un progetto sui tempi lunghi.

I tempi lunghi anche se vanno in contrasto con la definizione primordiale della fotografia credo che diano una lettura dello scatto molto più soft, come se si potesse soffermarsi nella realtà e vedere le cose che cambiano e si muovono; penso a una meditazione del momento più che a uno scatto immediato e fulmineo penso a un’osservazione del nostro mondo senza concitazione e frenesia, ma con maggior tempo ed è per questo ho iniziato a fotografare con tempi lunghi, anche perché sono conscio del fatto di avere, io in prima persona, bisogno di calma, relax e assenza, almeno per alcuni momenti, di frenesia concitazione stress e velocità.

Andrea Franci

UN MESE NEL MYANMAR, PER SEMPRE NEL CUORE! Seconda parte di Giovanni Camici e Antonietta Peroni

Continuiamo con la seconda parte del reportage di viaggio realizzato da Antonietta Peroni e Giovanni Camici, dedicato al Myanmar.

VIAGGIO IN TRENO  PER MYITKYINA 3

 

Sagaing, situata sulla collina che si affaccia sul fiume Ayeyarwady, è un centro religioso importante che ospita numerosi monasteri e templi.

VIAGGIO IN TRENO  PER MYITKYINA 6

… Continua a leggere

Nikon Df, Canon 70d, Nokia Lumia, Google for photographers e tanto altro nel fotobar per festeggiare i nostri primi tre anni!

 

podcast

A 3 anni di distanza dal primo podcast, abbiamo deciso di proporvi un lungo fotobar con il nostro amico Paolo Rossi. Si parlerà di novità ed opinioni come al solito, in attesa di ricevere i vostri pareri… (e gli auguri, perchè no?)

Siamo raggiungibili da iTunes, per abbonarsi in modo facile e gratuito tramite il servizio Apple cliccate qui

Chi non avesse iTunes può abbonarsi al feed audio del podcast cliccando qui

Cliccate i player qui sotto per ascoltare la puntata in formato AAC o MP3, potete anche scaricarvela seguendo il link “download” riportato subito sotto i rispettivi player.

… Continua a leggere

Una copertina e la sua storia: “sali dal mondo” di Davide Mellone

davidemellone_0003

Da dove esce la mia foto dei sali e pepi del mondo?
Luca Grigis, grandissimo chef della Valtellina, con idee “TROPPO” ingombranti per questa piccola valle. Mi propone scatti di nudo per un calendario… ma a “svestirsi” erano le sue pietanze: via il piatto, solo loro in un bianco accecante. Così il cibo, da oggetto, diventa soggetto e le sue idee si tramutano in materia e arte. Il ristorante (Sale & Pepe) non poteva non trasformarsi in “mondo”… in un solo scatto…

Davide Mellone

La postproduzione di Paul Hansen

 

Paul Hansen

Paul Hansen

 

Questa immagine è la vincitrice della contest fotografico più importante al mondo, vale a dire il World Press Photo. Una fotografia che ha fatto parlare molto di sé soprattutto per la sua eccessiva postproduzione, tanto da costringere l’autore, il foto giornalista svedese Paul Hansen, a spiegare in che modo ha lavorato sullo scatto. In pratica, come la maggior parte dei fotografi, siano questi professionisti o semplici amatori, la postproduzione è consistita nella elaborare più volte questo scatto, cosa praticabile quando si scatta in raw. … Continua a leggere

3 Comments

Pagina 20 di 80« Prima...10...1819202122...304050...Ultima »

Tema creato da federicoemmi | © 2017 Discorsi Fotografici Versione Beta 1.6